24 termini solari

24 termini solari

Il calendario agricolo cinese tradizionale (农历 nónglì, “calendario agricolo”) divide l’anno in 24 periodi solari, introdotti centinaia di anni fa per guidare l’attività dei contadini e continua a scandire tutt’oggi la vita delle persone. 

Questi periodi, detti anche termini solari, corrispondono al cambiamento di posizione della Terra sulla sua orbita intorno al Sole e durano circa 15 giorni.

Ma come si è originato questo metodo di divisione dell’anno? Nell’antichità, l’agricoltura era l’attività principale in Cina, per questo venne stabilito tale calendario, così da poter meglio regolare la produzione agricola.

I mesi di questo calendario seguono le fasi della luna, non tanto le stagioni dell’anno solare. Precisamente, fu durante la dinastia Han Occidentale (206 a. C. – 24 d.C) che i 24 termini solari furono ufficialmente introdotti.

Questo metodo di divisione delle stagioni ad ogni modo non è valido solo in Cina, ma anche in altri paesi dell’estremo Oriente, come Giappone, Vietnam etc… È interessante sapere che nel novembre del 2016 i “24 termini solari” vennero inclusi nel patrimonio culturale immateriale dell’umanità UNESCO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.