| News

L’ISTITUTO ITALO CINESE DI MILANO COMPIE 50 ANNI

1971 – 2021:
il 50° anniversario dalla fondazione
dell’Istituto Italo Cinese

Il 17 marzo 2021 l’Istituto Italo Cinese celebra il 50° anniversario dalla sua costituzione.

L’Istituto Italo Cinese nasce il 17 marzo 1971 dalla grande visione del Senatore Vittorino Colombo, in corrispondenza dell’apertura delle relazioni diplomatiche tra Italia e Cina.

Nel 1970 il Governo italiano decide di ampliare e rafforzare i rapporti diplomatici con la Cina e il sostegno a Vittorino Colombo nella fondazione dell’Istituto è la conseguenza diretta di tale decisione, a testimoniare il ruolo fondamentale dell’Istituto di aprire nuovi rapporti tra i due paesi.

Vittorino Colombo aveva intuito le enormi potenzialità derivanti dalla collaborazione tra i nostri due paesi e delle possibilità offerte fin dall’inizio di quella che certo sarebbe stata una nuova era, caratterizzata da una profonda trasformazione degli assetti mondiali. Con l’Istituto voleva porre le fondamenta di un ponte che facilitasse e sviluppasse la cooperazione e la collaborazione tra i nostri due popoli ed è esattamente ciò che l’Istituto è oggi.

L’Istituto, oggi presieduto dal Cav. Lav. Mario Boselli e diretto da Maria Rosa Azzolina, ha dedicato e continuerà a dedicare attenta sollecitudine alle conoscenze e le collaborazioni italo-cinesi, con reciproci scambi a ogni livello, per riaffermare un’amicizia proficua grazie all’attivazione di molteplici attività, come testimonia l’imponente archivio di documenti che è in fase di nuova catalogazione e digitalizzazione.

Per celebrare la ricorrenza sono previsti una serie di eventi e in particolare un convegno che vedrà la partecipazione di istituzioni italiane e cinesi, rappresentanti della Comunità Cinese di Milano e amici storici dell’istituto. In questa occasione verranno presentate nel dettaglio le attività culturali organizzate per il cinquantesimo relative ad arte, cultura, turismo e ricerca scientifica congiunta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.