La statua di Matteo Ricci in Cina

Nel 1601, un missionario italiano di nome Matteo Ricci divenne il primo europeo ad entrare nella Città Proibita di Pechino, iniziando la costruzione di un inedito ponte di dialogo tra la cultura occidentale e quella cinese.

L’artista e scultore Dionisio Cimarelli, affascinato dalla Cina fin da studente, ha trovato nella figura di Matteo Ricci un’ispirazione e un modello da seguire, che lo ha guidato nei suoi trent’anni di esperienze in Cina. Cimarelli è l’autore di una maestosa statua dedicata a Matteo Ricci e custodita in Cina.

Fonte: Xinhua News China

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.