Viaggio nell’arte cinese

Un viaggio a contatto con l’arte cinese, da quella antica di Pechino a quella contemporanea di Shanghai.

A Pechino, il maestoso Palazzo d’Estate, residenza estiva della famiglia imperiale, e il Museo del Palazzo Imperiale della Città Proibita, vi faranno apprezzare una varietà di forme artistiche cinesi, dalle porcellane alla storia dell’architettura, fino ad un percorso interamente digitalizzato e interattivo per riprodurre le calligrafie con inchiostro digitale o gli abiti tipici con tessuti riprodotti fedelmente a computer.

Proseguendo nell’arte antica, a Dunhuang si trovano le grotte di Mogao, un sistema di 492 templi scavati nella roccia, in una rupe lunga 1600 metri. Nei secoli, i pellegrini che passavano per il sito dipinsero affreschi all’interno delle grotte che servivano ai monaci buddhisti come aiuto per la meditazione.

Il viaggio prosegue verso Xi’an, per ammirare il famoso Esercito di Terracotta, centinaia di guerrieri a grandezza naturale realizzati su ordine dell’imperatore Qin Shihuang.

Tappa finale a Shanghai, culla dell’arte moderna e di rare opere d’arte. I musei ospitano più di 120.000 beni culturali divisi tra bronzi, ceramiche, dipinti e calligrafie cinesi e manufatti.

 

Per informazioni e quotazione, scrivere a info@istitutoitalocinese.org.