Viaggio nell’architettura cinese

Un itinerario attraverso la meravigliosa architettura cinese e alcune delle più grandi metropoli della regione. Partendo da Pechino, la “Capitale del Nord”, questo viaggio vi porterà a scoprire uno dei simboli delle dinastie che si sono susseguite in Cina: la Grande Muraglia, ben visibile e percorribile nella sezione di Mutianyu. Inoltre, questo tratto presenta caratteristiche architettoniche più interessanti grazie al maggior numero di torri di guardia.

Non possono mancare i numerosi templi costruiti a Pechino, luoghi di celebrazione e contemplazione. Tra questi, il Tempio di Confucio, il Tempio Lama Yonghe e il Tempio del Cielo. Ancora più importante è la Città Proibita, situata di fronte alla Piazza Tiananmen. Fu il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing nel cuore di Pechino. È stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, che la riconosce come la più grande collezione di antiche strutture in legno che si sia conservato fino ai giorni nostri e come la struttura palazzale più antica al mondo.

Prossima meta è il Tempio di Lingyin, uno dei più grandi e visitati della Cina orientale. Si tratta, senza dubbio, di uno dei luoghi più affascinanti dell’area del Lago dell’Ovest, non lontano da Hangzhou, città ricca di pagode dalla struttura in legno.

Dall’architettura antica, si passerà a quella moderna e frenetica di Shanghai, riassunta in numerosi plastici in mostra al Centro Espositivo per la Pianificazione Urbanistica di Shanghai. Anche una crociera sul fiume Huangpu, partendo dal famoso Bund, è un ottimo modo per ammirare il susseguirsi di moderni grattacieli e famosi edifici di epoca coloniale. Grattacieli svettanti come l’Oriental Pearl Tower fiancheggiano il fiume e le luci al neon indicano gli uffici delle migliori marche e degli edifici europei li circondano.

Per informazioni, quotazione e dettagli, inviare una mail a info@istitutoitalocinese.org.